Come risparmiare sull’energia elettrica.

By on 12 Luglio 2020

Spende più di tutti il consumatore che attinge l’energia elettrica per i consueti usi quotidiani durante la fascia 1. La F1 è la fascia oraria più costosa perché si estende dal lunedì al venerdì dalle ore 8,00 alle 19,00. Ciò perché il consumo di energia avviene in coincidenza con la maggiore richiesta di fornitura da parte di negozi e imprese. Quando si verifica un incremento nella domanda aumenta in parallelo il costo dell’energia elettrica che l’ARERA stabilisce con cadenza trimestrale.

La fascia 2 invece copre l’intera settimana dal lunedì al venerdì e va dalle 7,00 alle 8,00 e dalle ore 19,00 alle 23,00. Durante la fascia 2 il costo della fornitura cala. Pertanto il consumatore oculato dovrebbe utilizzare lavatrice, asciugatrice e lavastoviglie quasi esclusivamente di sera per abbassare l’importo della bolletta.

I margini di risparmio aumentano ulteriormente nella misura in cui si utilizza l’energia elettrica durante il fine settimana. Entriamo così nella fascia 3 che comprende la domenica e i giorni festivi per la durata dell’intera giornata. Nella fascia 3 rientrano le ore notturne dalle 23,00 alle 7,00  dei giorni della settimana che vanno dal lunedì al sabato.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com