Coldiretti: “Nel 2013 metà delle famiglie italiane in difficoltà”

By on 7 Gennaio 2013

famigliedi Paolo Dominici

IQ. Coldiretti: “Nel 2013 metà delle famiglie italiane in difficoltà”

Per il 48% delle famiglie italiane la situazione economica è destinata a peggiorare, il 42% non vede nessun miglioramento, mentre soltanto il 10 crede in un’inversione di tendenza.

A fronte di questa ampia percentuale, il 40% vive senza timori economici.

Un italiano su due ha rimandato l’acquisto di vestiti, nemmeno in tempi di saldi . Il guardaroba può restare quello degli anni passati. Idem per vacanze e viaggi, ma anche spese per bar, discoteche e ristoranti.

Ma a farne le spese è soprattutto il settore delle auto, vero e proprio tabù per oltre il 38% degli intervistati.

Così come le mostre, le serate al cinema o al teatro: del resto i dati dai botteghini confermano la caduta libera dei due settori.

Oltre al superfluo, conclude la Coldiretti il 17% delle famiglie ha ridotto notevolmente anche la spesa per cibo e bevande.

Ecco a cosa si rinuncia

1 Abbigliamento: 53%

2 Viaggi o vacanze: 51%

3 Tempo libero: 48%

4 Beni tecnologici: 42%

5 Ristrutturazioni della casa: 40%

6 Arredamento: 38%

7 Auto/moto: 38%

8Attività culturali: 37%

9 Generi alimentari: 17%

10 Spese per i figli: 9%

 

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.