Cipro, il nazionalista Tatar sconfigge l’uscente Akinci

By on 19 Ottobre 2020

 Il nazionalista Ersin Tatar, fortemente sostenuto dal presidente turco Recep Tayyip Erdogan, è il nuovo ‘presidente’ della repubblica separatista turca di Cipro del nord, riconosciuta solo da Ankara. Nel ballottaggio di oggi, Tatar ha ottenuto il 51,7% dei voti, sconfiggendo l’uscente Mustafa Akinci, moderato e pro-riunificazione, da tempo alle corde con Erdogan, fermatosi al 48,3%. L’affluenza è stata del 67,3%. Lo riporta Anadolu.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com