Chiusa la procedura per deficit eccessivo dell’Italia

By on 23 Giugno 2013

UEIQ. 23/06/2013 – La procedura per deficit eccessivo aperta nei confronti dell’Italia è stata chiusa. Lo ha deciso il consiglio Ecofin riunito oggi a Lussemburgo, che ha votato a favore della richiesta della Commissione europea di chiudere i fascicoli su Italia, Lettonia, Lituania, Romania e Ungheria.

“Il consiglio giudica che lo squilibrio dell’Italia è stato corretto”, si legge nelle conclusioni di fine seduta. Dopo aver raggiunto un rapporto deficit/pil al 5,5% nel 2009, il deficit “è stato costantemente ridotto fino a scendere sotto la soglia del 3% nel 2012, in linea con le scadenze fissate dal consiglio”.

 

(Fonte RaiNews24)

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.