Cherubini: “Lazio, io ci credo” primi punti stagionali contro il Parma

By on 12 Gennaio 2014

Pochi secondi alla fine. Dalla panchina lo staff grida ad alta voce il conto alla rovescia, mentre vede scorrere il tempo su un tabellone che rimane fisso fino alla fine sugli stessi quattro numeri luminosi. 46 – 43 è lo score finale tra la Lottomatica Lazio e il Laumas GiocoParma, alla fine la prima vittoria è arrivata. Una partita combattuta, sofferta e cercata con tutte le energie che consegna alla squadra capitolina la prima coppia di punti della sua stagione.

I biancocelesti scendono in campo con un quintetto di giovanissimi (Valentini, Fares, Obino, Trulli,Torquati) che dopo le prime battute di gioco si mostra subito fresco e ben assortito, con passaggi veloci e discese rapide, ma il grosso del lavoro lo si fa in difesa dove la rete di maglie laziali costringe i giocatori ducali a giocare sul filo dei 24 secondi. Alla pausa lunga nessuna delle due squadre sembrano voler cedere terreno rispondendo canestro su canestro, ma nel terzo periodo la Lazio va in black-out. Con una serie di passaggi lunghi i giocatori gialloblu riescono a scavalcare una difesa in affanno creando un considerevole vantaggio (26 – 35). Trulli non lascia scendere il morale e prende sulle spalle la squadra, riuscendo ad accorciare le distanze prima del break. L’ultima frazione di gioco è un susseguirsi di emozioni. Dopo aver portato il risultato in parità per due volte, i padroni completano la rimonta a soli due minuti dalla fine. A sette secondi dalla sirena la Lazio è sopra di un punto, ma i due tiri liberi messi a segno da Fares, prima partita con la maglia biancoceleste per lui, consolidano il vantaggio di tre lunghezze che durerà fino alla fine.

sslazio2

Con una media realizzativa al di sotto dei 40 punti/partita, rimane evidente quanto lavorare sulla percentuale di realizzazione sia il maggior impegno che il coach Cherubini vuole da una squadra che non mostra le stesse lacune in fase di copertura. <>

Negli altri campi la SBS Montello ha la meglio sull’UICEP Torino (51 a 50) confermando il primato della serie A2. Vince anche il Don Bosco Genova sulla Cimberio Varese (65 a 63), mentre riposa il PDM Treviso.

Lottomatica Lazio 46 (14 – 10 – 7 – 15) Fares 16; Obino 14; Valentini 9; Trulli 6; Torquati 1

Laumas GiocoParma 43 (15 – 6 – 14 – 8) Fagioli 20; Faroldi 9; Reggio 7; Ahmethodzic 3; Sansò 2; Malangone 2

Classifica: SBS Montello 14, PDM Treviso 10, UICEP Torino 8, Don Bosco Genova 8, Cimberio Varese 4, Lottomatica Lazio 2, Laumas GiocoParma 2

 

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.