Champions, la Roma travolta dal Bayern.

By on 22 Ottobre 2014

Non sono bastati i  70.000 spettatori alla Roma, travolta in casa dal Bayern per 7-1 (che ricorda tanto l’Aprile 2007 contro lo United).

Robben al 9′, tutto sulla destra, punta Cole, si sposta il pallone e disegna di sinistro una traiettoria velenosa che non dà scampo a De Sanctis.

Nonostante una piccola reazione della Roma è sempre il Bayern a macinare gioco.

Al 23′ arriva il raddoppio: Goetze scambia con Mueller che restituisce di tacco e stoccata vincente del match-winner del Mondiale.

Al 25′ cross di Bernat e testa di Lewandowski per il 3-0.

Goetze chiama ancora De Sanctis al grande intervento, poi (30′) il portiere giallorosso deve arrendersi ancora al sinistro di Robben, magistralmente servito dal filtrante di Lewandowski.

Al 36′ Manolas, in scivolata, tocca col braccio su un cross basso e l’arbitro Eriksson decide per il penalty: Mueller trasforma impeccabilmente.

Nella ripresa Garcia inserisce subito Florenzi per Totti e Cholevas per Cole.

Nel secondo tempo la Roma tenta di reagire ma è Ribery a presentarsi al limite dell’area e a scavalcare De Sanctis col ‘cucchiaio’.

All’80’ Sahaqiri, entrato da una manciata di secondi, fa 7 riprendendo una respinta di De Sanctis sul tiro di Rafinha.

Ora in classifica Bayern 9 punti, Roma 4, City 2 e Cska 1

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.