Champions, la Roma travolge il Cska. Scontri tra tifoserie.

By on 18 Settembre 2014

La Roma travolge 5-1 il Cska Mosca sfoderando una prestazione da grande squadra annichilendo gli avversari.

Reti: nel pt 6′ Iturbe, 10′ e 31′ Gervinho, 20′ Maicon; nel st 5′ Ignashevich. (autogol), 37′ Musa.

GARCIA NEL DOPO PARTITA

Abbiamo iniziato la partita alla grande e l’abbiamo chiusa velocemente. Avevo chiesto di giocare questo match con la testa libera. Bisogna scendere in campo con entusiasmo, come abbiamo fatto questa sera. Questo è un gruppo fantastico che ha preso piacere a giocare insieme e questa sera ha divertito i nostri tifosi. Iturbe? Per lui era meglio uscire, ha avuto un risentimento muscolare. Astori? Anche per lui non era facile restare in campo, a causa di una distorsione. Anche il Bayern e il City scenderanno in campo a viso aperto. Sono certo che tutte le squadre del nostro girone sicuramente hanno pensato che la Roma come avversaria potesse essere difficile. Iniziare con tre punti è pesante e ora andremo a Manchester con più fiducia. Faremo di tutto per tornare con un risultato positivo. Abbiamo quattro giorni prima di tornare in campo e per far recuperare chi è sceso in campo. Peccato per gli infortunati, ma siamo all’inizio e la squadra è sulla strada giusta. Dobbiamo continuare così: sono contento per i ragazzi perché hanno fatto una partita importate questa sera.

Abbiamo lottato per arrivare a giocare qui in Champions e oggi abbiamo dimostrato che ce lo siamo meritato. Oggi ho visto un gioco offensivo che in Europa può fare la differenza. Non capita molte volte di vincere con 5 gol: è la Roma che oggi ha fatto una grande partita, non gli avversari che hanno fatto male.
L’attacco? Ho la fortuna di avere 7/8 giocatori per quella zona del campo, perché includendo anche Florenzi. Hanno tutti un profilo differente e sono contento di avere così tanta scelta. Tutti loro avranno l’opportunità di dare il loro contributo per aiutare la squadra a vincere.

garcia

SCONTRI TRA TIFOSERIE

sia a piazza Mancini che sul ponte Duca d’Aosta, ci sono stati scontri tra ultrà della Roma ed ultrà del CSKA .

Il tutto sarebbe partito con un lancio di petardi, poi si è passati alle mani con i russi che sarebbero stati i primi ad aggredire. Proprio un tifoso del CSKA ha riportato la peggio visto che è stato accoltellato ad addome e torace mentre un altro ha rimediato una bottigliata in testa. Il primo non è in pericolo di vita ma è attualmente in prognosi riservata, per il secondo si teme un trauma cranico.

La tensione è poi continuata anche all’interno dell’ Olimpico con l’atmosfera che si è fatta pesante soprattutto nel secondo tempo quando dalla Curva Nord occupata dai tifosi del CSKA sono partiti dei fumogeni diretti alla tifoseria giallorossa.  Gli ultras ospiti sono venuti a contatto con gli stewards e poi con le forze dell’ordine che hanno cercato di riportare la calma. La gara è stata sospesa per alcuni minuti prima della regolare ripresa, fermati due tifosi russi.

scontri cska

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.