Caso Varoufakis, la Rai rafforza divieto di compenso a ospiti

By on 30 Ottobre 2015

Desta ancora polemica la vicenda del prezzo della partecipazione di Yanis Varoufakis a ‘Che tempo che fa?’ di Fazio mentre la Endemol sottolinea che si è trattato di un “compenso in linea con il mercato”.

La difesa della Endemol – “A Che tempo che fa i politici ovviamente non sono mai stati pagati per la loro partecipazione. Il caso di Yanis Varoufakis rientra nel caso di personalità che fanno conferenze internazionali come attività professionale” e Varoufakis ha ricevuto “un compenso in linea con il mercato”. Così Paolo Bassetti, presidente e ad di Endemol Italia.

Dopo il caso Varoufakis “i vertici della Rai hanno emanato oggi una direttiva che ha rafforzato e reso più stringente il divieto per l’azienda di erogare compensi a politici che partecipano a trasmissioni televisive e radiofoniche. Il divieto – informa l’azienda – è stato infatti esteso anche a tutte le società che producono per Rai”.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com