Capodarco, esclusione da gare CUP in via di chiarimento.

By on 2 febbraio 2018

Riceviamo e Pubblichiamo:

La Cooperativa Capodarco, Onlus finalizzata all’inserimento lavorativo di persone con disabilità e in condizioni di svantaggio sociale, precisa che le motivazioni che hanno portato all’emissione del DURC negativo da parte dell’INPS sono scaturite da dinamiche procedurali interne alle diverse sezioni dell’Ente e nulla hanno a che fare con la Cooperativa. Tutti i contributi dovuti dalla Cooperativa Capodarco risultano regolarmente erogati per importi e tempi previsti.

In merito a quanto pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio n.8 del 25/01/2018, che ha portato all’esclusione della gara regionale per il Cup, la Cooperativa Capodarco intende precisare quanto segue: l’emissione del DURC negativo (Documento Unico di Regolarità Contributiva) da parte dell’INPS per il periodo 31 agosto – 26 settembre 2017, alla base delle motivazioni di esclusione, scaturisce da dinamiche procedurali interne alle diverse sezioni dell’Ente che nulla hanno a che vedere con presunte responsabilità della Cooperativa.

La vicenda è monitorata ed in via di chiarimento in piena collaborazione tra tutte le parti interessate. Si sottolinea, a beneficio dei soci e dei clienti della Cooperativa Capodarco, che tutti i contributi dovuti dalla Cooperativa Capodarco risultano regolarmente erogati per importi e tempi previsti. Al contempo, la Cooperativa Capodarco si affranca dalle strumentalizzazioni fatte nei giorni scorsi e si auspica che in futuro azioni del genere non si ripetano, per il rispetto della nuova Governance e a tutela dei lavoratori, fortemente e immotivatamente allarmati da notizie condivise online, le quali davano per probabile la chiusura dell’azienda e la relativa perdita di posti di lavoro.

Dott.ssa Roberta Ciancarelli, Presidente Cooperativa Capodarco

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *