Cala il gradimento per il PD, per Renzi. Cresce il M5S.

By on 21 Giugno 2015

Cala sensibilmente l’indice di gradimento del Partito Democratico di Matteo Renzi che scende al 32% nazionale: quasi 9 punti in meno rispetto alle Europee del maggio 2014 e 4 punti in meno anche rispetto al sondaggio con lo stesso campione del mese di marzo. A rilevarlo è la rilevazione periodica sul gradimento nazionale ai partiti dell’Atlante politico che l’istituto Demos conduce per Repubblica.

In forte crescita, invece, il Movimento 5 stelle che, con il 26%, tocca il livello più alto finora rilevato. Forza Italia tiene il passo di Matteo Salvini con gradimenti pressoché identici: 14,2% per il partito di Berlusconi e 14% per la Lega Nord. Seguono Sel di Nichi Vendola al 5,6%, Ap (Ncd e Udc insieme) di Angelino Alfano al 3,5% e Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni al 3,3%.

In netta diminuzione anche la fiducia personale nel premier Renzi, ferma ai “minimi storici”: solo un 41% a fronte del 49% di tre mesi fa.

 

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.