Bracciano: intitolazione del Centro Donna Comunale a Giuliana Serano

By on 7 Maggio 2013

Bracciano07/05/2013 – Il 7 maggio alle 17 la cerimonia accompagnata da una mostra di disegni della validissima vignettista recentemente scomparsa. Per il sindaco Sala: “donna arguta e di grande creatività”

Non è facile tradurre concetti in immagini, fare ironia su problematiche molto serie, raccontare un mondo a colori. Ma non certo per Giuliana Serano, artista, illustratrice e vignettista, che in queste sfide era una validissima professionista.

A lei, scomparsa il 7 febbraio scorso nella sua casa di Bracciano, il Comune di Bracciano domani 7 maggio alle 17 intitolerà il Centro Donna Comunale. Per l’occasione viene inaugurata anche una mostra di sue tavole e disegni realizzati nell’ambito della collaborazione con il Comune di Bracciano. Giuliana Serano infatti aveva l’incarico di realizzare strisce e vignette per il periodico di informazione comunale Fuori dal Comune.

“Donna mite, intelligente, arguta e di grande creatività. La vogliamo ricordare – osserva il sindaco di Bracciano, Giuliano Sala – come una persona che si è avvicinata alla nostra amministrazione, con educazione e riservatezza dando comunque immediatamente una grande dimostrazione di professionalità. La ricorderemo con grande affetto e ci sembrava giusto intitolare ad una vera amica e professionista un luogo importante del Comune di Bracciano come il Centro Donna, luogo dove Giuliana si trovava a proprio agio”.

“Di lei la nostra cittadinanza – commenta Paola Lucci, assessore alle Politiche di Genere, Sociali e Ambientali del Comune di Bracciano – ricorderà le vignette che nel corso degli anni hanno incorniciato il notiziario Fuori dal Comune, un appuntamento costante in cui ritrovare le iniziative poste in atto ma anche le problematiche affrontate dall’amministrazione, alcune ancora molto attuali. Giuliana infatti ha collaborato alla redazione del giornale dal primo all’ultimo numero cartaceo, raccontando con le immagini delle sue vignette fatti ed iniziative di Bracciano. Oltre alla sua attività professionale – dice ancora Lucci – Giuliana ha mostrato un grande senso civico a fianco della Consulta Femminile, che sarà poi passaggio preliminare per la nascita del Centro Donna, del quale non perdeva mai un incontro condividendone fin dai primi passi le proposte e verso il quale più volte con generosità, ha messo a disposizione la sua esperienza di vita e la sua arte per illustrare locandine o creare loghi. Con la riservatezza che le era propria e con la connaturale delicatezza – ricorda l’assessore – ha preso parte alla vita cittadina, stabilendo legami di amicizia e confidenza con molte delle donne che si incontrano nel Centro Donna, per questo abbiamo sentito il desiderio di trovarla sempre al nostro fianco intitolando a lei questo luogo e accogliendo in questa sede una piccola collezione delle sue opere realizzate per questa amministrazione”.

Sentito anche il ricordo dell’Associazione di Donne Pandora onlus. “Come Associazione di donne che gestisce il Centro Donna Comunale – commenta Pandora onlus – abbiamo lavorato con particolare affetto alla preparazione ed organizzazione di questo evento in memoria della nostra amica Giuliana Serano che ha partecipato attivamente a tante delle nostre iniziative contribuendo alla nascita dello stesso Centro Donna. Tutte ricorderemo sempre la sua creatività e la gentilezza con la quale ha offerto in modo totalmente volontario i propri contributi sia alla Banca del Tempo che alla Consulta Femminile. Ci auguriamo il Centro Donna mantenga nel tempo la sua vitalità continuando, attraverso le diverse iniziative, a ricordare il suo nome ed il grande contributo da lei offerto”.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.