Bombardieri (Uil Lazio): “Sciopero, adesione altissima in tutta la Regione”

By on 13 Novembre 2013

sciopero 13 novembreIQ. 13/11/2013-  Adesione altissima in tutta la regione allo sciopero indetto da CGIL, CISL e UIL Lazio per cambiare la Legge di Stabilità 2014. Nella Capitale il corteo, partito alle 9.30 da piazza dell’Esquilino, ha percorso via Cavour, via dei Fori Imperiali, per arrivare verso le 11.30 a piazza Santi Apostoli, dove sono confluite circa 6 mila persone: lavoratori, disoccupati, precari, pensionati e dove i tre segretari confederali regionali hanno chiuso la manifestazione.

“Guardate quanti lavoratori, quanti precari, quanti disoccupati, ci sono in piazza – ha esordito il segretario generale della uil Lazio, Pierpaolo Bombardieri – Chiediamo politiche attive del lavoro, interventi, equità, mentre i pensionati hanno la pensione bloccata dalla legge Fornero.

scipero 2 La politica non dà soluzioni ai problemi, noi dobbiamo dare speranza a chi soffre ed è in difficoltà. Sui costi della politica il sistema non è cambiato. In questa situazione non si può continuare, ripartiamo da questa piazza per valorizzare le risorse e la professionalità. Perciò vanno cambiati i manager delle aziende che hanno fatto scandali come quello dei biglietti falsi”.

Il Segretario Uil di Roma e Lazio Pierpaolo Bombardieri durante il suo intervento in Piazza S.Apostoli a Roma

Il Segretario Uil di Roma e Lazio Pierpaolo Bombardieri durante il suo intervento in Piazza S.Apostoli a Roma

 

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.