Bocciate 50 Liste dal Viminale.

By on 16 Gennaio 2013

ParlamentoIQ. 16/01/2013 – Via libera a 169 dei 219 contrassegni presentati per le elezioni politiche del mese prossimo. Ricusati in 34: i depositanti hanno ora 48 ore di tempo per modificarli. Bocciati 16 simboli per carenza di documentazione.

L’invito a cambiare il contrassegno è stato rivolto – tra gli altri – alle “liste civetta” cloni del Movimento 5 stelle di Grillo, Rivoluzione civile di Ingroia e Monti presidente.

Problema anche per il contrassegno del Carroccio anche se Calderoli ha specificato che il problema è stato solamente la M maiuscola di Tremonti che potrebbe confondersi con quella di Monti, cosa risolvibile.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.