Berlusconi: Rischio, ma torno in piazza per dire la verità agli italiani

By on 30 Novembre 2014

Ampi brani dell’intervento del Presidente a Milano nel giorno del No Tax day

“Il leader si é scocciato. E’ ora di dire la verità a tutti gli italiani: rischio, ma non posso più astenermi dal dire come stanno le cose e da questo momento torno in piazza per dire la nostra verità a tutti gli italiani. Forza Italia c’é ancora e c’é ancora tutta. I sondaggi dicono che gli italiani che non ci hanno votato non l’hanno fatto per votare altri ma perché in campo non c’era Silvio Berlusconi”.

“Faccio una proposta choc per rilanciare un settore: per 6 mesi sulla compravendite delle case non si paghi alcuna  imposta ed una flat tax per tutti, con una tassazione al 20% del reddito per le famiglie. Poi ci sarà una ’no tax area’ che vediamo se è possibile che ci rientri chi ha un reddito inferiore ai 13mila euro”.

“Forza Italia é contro le politiche economiche del Governo, che ci hanno portato alla peggiore situazione per mancanza di posti di lavoro dal 1976. Siamo contro anche la politica fiscale del Governo che colpisce anzitutto la casa, che per noi é sacra”.

“C’è bisogno di una rifondazione di Forza Italia perché dobbiamo essere più responsabili e attivi nei confronti dei nostri concittadini che hanno più bisogno. Per questo Forza Italia dovrà piantare una bandiera in ognuno degli ottomila comuni del nostro Paese. Una rifondazione che prenda le distanze dalla vecchia politica clientelare, dal voto di scambio, dai vecchi partiti parolai e convinca tutti che la libertà è il bene più grande che esista. Per questo Forza Italia è in campo e lo sarà sempre per difendere il benessere, la democrazia e la libertà degli italiani”.

“E’ arrivato un signore nuovo che non viene dalla casa comunista, giovane e simpatico, diciamolo, ci piace. All’inizio ci piaceva. Questo signore prende le nostre riforme istituzionali e dice ’le faccio io’. E noi cosa dobbiamo fare? Come la sinistra ’del tanto peggio tanto meglio’? E allora non dobbiamo votare le nostre riforme?”.

“La maggioranza si regge alla Camera su 148 deputati che la Corte Costituzionale ha dichiarato incostituzionale perché sono i 148 deputati che si sono aggiunti con il premio di maggioranza a quel 29% scarso che la sinistra aveva ottenuto alla elezioni. E quindi da incostituzionali come sono non potrebbero votare le riforme costituzionali o quando si tratta di eleggere il Capo dello Stato. Vedremo cosa succederà tra poco”

“Salvini è bravo perchè allenato dai dieci anni passati a Radio Padania a rispondere alle telefonate degli ascoltatori. Ha maturato un linguaggio molto sintetico e concreto. Poi è stato bravo in Emilia Romagna, gli ho fatto i complimenti, e tutti a dire che per me è il candidato alla guida del Centrodestra, ma questa è disinformazione”
“Non possiamo andare avanti con questo Euro e dobbiamo ottenere un cambio nella politica monetaria: bisogna ottenere la parità Euro-Dollaro”.

“Nel nostro programma di governo c’è l’abolizione totale della tassa sulla prima casa che ha tolto risorse alle famiglie e ha bloccato un settore fondamentale come l’edilizia”.

“Appena do un segno di vita, dopo averne messi sotto 10 e l’undicesimo é Grillo, subito arriva l’uso politico…”

“Il jobs act non serve assolutamente a niente. I vertici di Confindustria non pensano che si potrà assumere un solo italiano in più . Per creare nuovi posti lavoro è necessaria una riduzione in 3-4 anni dell’Irap fino all’abolizione completa, insieme alla decontribuzione completa per 3 anni per chi fa assunzioni a tempo indeterminato”

“I pensionati non possono vivere con meno di mille euro e per questo proponiamo l’aumento di tutte le pensioni minime per tredici mensilità in caso di vittoria alle prossime elezioni politiche, con la detassazione  da subito delle case di proprietà delle persone anziane. Per un padre e una madre che sono riusciti a mettere un piccolo gruzzolo da parte da dare ai propri figli e nipoti, ci impegniamo all’abrogazione di ogni tassa di successione su questo patrimonio. Infine, assicuriamo implantologie  e operazioni alla cataratta gratuite”.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.