Berlusconi ricoverato per sintomi addominali.

By on 1 Maggio 2019

Era atteso a Villa Gernetto per la presentazione dei candidati di Forza Italia alle Europee, ma un’operazione per occlusione intestinale ha bloccato Silvio Berlusconi in ospedale, al San Raffaele di Milano. Le prime indiscrezioni parlavano di una colica renale, ma in serata una nota ha ufficializzato che l’ex Cavaliere è stato operato per “uno stato occlusivo a carico del piccolo intestino”. La decisione di intervenire è arrivata dopo un lungo consulto tra i medici del Cavaliere sull’opportunità di un intervento in anestesia totale. Il leader di Forza Italia è in terapia intensiva, reparto gestito dal suo medico di fiducia, Alberto Zangrillo. L’ex cavaliere, così, ha dovuto dare forfait alle presentazione ma ha mandato un estratto di quello che sarebbe stato il suo intervento, lanciando stoccate al governo e alla Lega e rivendicando l’europeismo del suo partito.

“Silvio Berlusconi – si legge nella nota – nella notte del 29 aprile ha accusato sintomi addominali. Una TC ha rilevato uno stato occlusivo a carico del piccolo intestino. È stato sottoposto in serata a laparoscopia esplorativa che ha permesso di diagnosticare e trattare l’occlusione intestinale da volvolo ileale su una briglia aderenziale dovuta ad un intervento di colecistectomia eseguito 40 anni fa. L’intervento è correttamente riuscito ed è risolutivo. Il presidente è in salute e sarà dimesso nei prossimi giorni”.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.