Bergamo. Fuga dei bambini italiani dalla scuola elementare

By on 10 Settembre 2013

alunniIQ. 10/09/2013 – Hanno deciso di ritirare i loro figli da quella scuola perché in classe c’erano troppi alunni stranieri.

La “migrazione in massa”, nell’istituto elementare di Costa Volpino, in provincia di Bergamo, ha fatto scalpore. Nell’unica sezione di prima gli iscritti di origine straniera erano 14, e così i sette “autoctoni” sono stati portati via da papà e mamme, che hanno preferito mandarli altrove.

La scuola della “grande fuga” si trova in una frazione di Costa Volpino, a Corti. Lì i bambini sono pochi, tanto che era stata formata una sola sezione di prima elementare. Al suo interno 14 i piccoli non italiani: marocchini in maggioranza, poi albanesi, romeni e africani. Troppi, secondo i genitori dei sette italiani presenti, che sono stati tutti ritirati.

 

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.