Barcone con 100 migranti soccorsi da cargo libico

By on 21 Gennaio 2019

In balia del mare per ore e solo in nottata soccorsi da un cargo inviato dalla Libia, dove torneranno. Si è rischiata oggi una nuova strage in quel Mediterraneo che continua ad essere un cimitero dei migranti. In 100 – tra cui venti donne e dodici bambini, uno dei quali potrebbe essere morto di stenti – hanno atteso l’aiuto su un barcone in avaria 60 miglia al largo delle coste di Misurata. Ore di angoscia che sono terminate con l’invio dei soccorsi: in serata un mercantile dirottato sul posto dalla guardia costiera libica ha raggiunto la carretta e imbarcato i migranti.

Al termine delle operazioni, il cargo Lady Sharm, battente bandiera della Sierra Leone, ha fatto ritorno in Libia, da dove il barcone era partito. «Verranno portati in salvo nel porto di Misurata», ha fatto sapere in serata Palazzo Chigi, che in precedenza aveva sollecitato la guardia costiera libica affinché effettuasse quanto prima l’intervento. Questi i fatti.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.