Aubert (NCD):Attività di pattugliamento interforze dopo tentativo stupro.

By on 16 Gennaio 2014

In seguito al tentativo di stupro di una giovane commessa a Roma, nella centralissima Via Borgognona, la mozione da noi presentata al Consiglio del I Municipio per ottenere subito una attività di pattugliamento interforze a Via Frattina, Via Condotti e dintorni per garantire la serenità e l’incolumità di ci vive e ci lavora e la proposta di riconoscere alle intrepide vigilesse che hanno salvato la ragazza dalla violenza sessuale un adeguato riconoscimento per l’alto valore morale e civile del loro tempestivo intervento, è stata votata all’unanimità delle forze politiche presenti in Consiglio. La nostra battaglia per la sicurezza dei romani continua, dato che occorrono più uomini e mezzi per prevenire episodi gravi come questo, e più attenzione della Giunta comunale sul tema dell’ordine pubblico che è sempre stato sottovalutato dalla sinistra capitolina. Il centro della Capitale merita ordine e decoro anche per tutelare l’immagine dell’Italia nel Mondo: bisogna vigilare che esso non diventi ostaggio di barboni, ubriaconi, venditori abusivi e malintenzionati con una forte e continua azione di repressione e monitoraggio da parte delle Forze dell’ordine e senza la demagogia “buonista” dei buoni sentimenti a cui ricorre troppo spesso anche il distratto Sindaco Marino invece di affrontare con decisione i problemi concreti dei romani». Lo dichiara Luca Aubert, capogruppo del Nuovo Centrodestra al I Municipio.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.