Attenzione anche al debito delle famiglie.

By on 12 marzo 2018

Anche il debito delle famiglie e quello internazionale delle banche, specie quando associati ai dati sui prezzi degli immobili, sono delle ‘spie’ utili per capire se c’è il rischio (la cautela è sempre d’obbligo) dell’insorgere di una crisi bancaria in un Paese. Ad aggiornare gli indicatori di allerta è un’analisi della Bri, la ‘banca delle banche centrali’ con sede a Basilea che delinea già da alcuni anni un cruscotto con avvertenze rosse o gialle nei diversi Paesi. L’Italia, spesso sul banco degli accusati, non evidenzia situazioni di pericolo almeno a livello aggregato che emergono invece in altri paesi come il Canada, Cina e Russia.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.