ATAC, UIL: SERVONO DELIBERE SCRITTE SU PROPOSTE

By on 7 Settembre 2017

Prolungamento del contratto di servizio fino al 2023 – 2024 anziché al 2019. Garanzia dei livelli occupazionali e dell’attuale sistema di retribuzione, comprensivo del contratto aziendale. Mantenimento della proprietà comunale dell’azienda al 100%.

“Le proposte avanzate stamani dell’assessore Meleo rappresentano per noi tre criteri fondamentali per la gestione di Atac – dichiarano il segretario generale della Uil di Roma e del Lazio, Alberto Civica e il segretario regionale della UilTasporti, Massimo Proietti – Criteri che abbiamo chiesto vengano inseriti nella delibera di giunta. Senza voler entrare nel merito degli strumenti giuridici utilizzati, ribadiamo che questi devono restare i capisaldi della gestione dell’azienda anche nei prossimi anni. Al momento rimane ancora in piedi la procedura di sciopero di cui probabilmente si parlerà durante il prossimo incontro di lunedì 11 settembre”.

Il Segretario Confederale della UIL di Roma e Lazio Civica

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.