Arrestati 2 anarchici a Roma

By on 19 Settembre 2013

CarabinieriIQ. 19/09/2013 – Blitz antiterrorismo a Roma.

Il Ros e il Comando provinciale dei Carabinieri, coordinati dalla procura capitolina, hanno eseguito due provvedimenti cautelari in carcere emessi dal Gip del Tribunale di Roma Maurizio Caivano nei confronti di altrettanti soggetti appartenenti alla struttura eversiva “Federazione Anarchica Informale/Fronte Rivoluzionario Internazionale.

Individualita’ Sovversive Anticivilizzazione” , accusati di una serie di attentati e danneggiamenti ai danni di istituti di credito, esercizi commerciali e sedi periferiche di Enel e Eni, compiuti negli ultimi tre anni nella zona dei Castelli romani.

In corso anche numerose perquisizioni nei confronti di altre persone, riconducibili alla stessa area eversiva. Secondo quanto si apprende, sarebbero una quindicina i capi di accusa contestati ai due arrestati, tra i quali la violazione degli articoli 270 bis (associazione con finalita’ di terrorismo), 280 bis (atto di terrorismo con ordigni esplosivi) e 423 (incendio) del codice penale. I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa in programma alle 11 presso il Comando provinciale Carabinieri di Roma, alla presenza del procuratore aggiunto Giancarlo Capaldo, coordinatore del Pool Antiterrorismo, e del generale Mario Parente, Comandante del Ros.

(Fonte Agi)

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.