Ariel Castro si è suicidato in cella

By on 4 Settembre 2013

castroIQ.04/09/2013 – Ariel Castro, l’uomo che ha rapito e tenuto prigioniere per 10 anni tre ragazze in Ohio trasformandole in schiave, si è suicidato in carcere.

Le guardie lo hanno trovato impiccato nella sua cella. La notizia è stata diffusa dai media Usa che citano un comunicato stampa del Correctional Reception Center di Orient, nell’Ohio.

Castro, 53 anni, è stato trovato esanime nella sua cella verso le 21:20 di ieri ora locale (le 3:20 di oggi in Italia). I medici del carcere hanno tentato la rianimazione, ma senza risultato: l’uomo è stato trasportato quindi all’Ohio State University Wexner Medical Center, dove è stato dichiarato morto alle 22:52. Il portavoce del dipartimento di Riabilitazione e correzione dell’Ohio ha affermato che Castro è deceduto per apparente suicidio.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.