Apokalypsis nella Chiesa di San Marco a Milano, per Expo 2015 – card. Gianfranco Ravasi -Assoedilizia e Istituto Europa Asia

By on 14 maggio 2015

Apokalypsis nella Chiesa di San Marco a Milano, per Expo 2015 – card. Gianfranco Ravasi -Assoedilizia e Istituto Europa Asia, informazione

A s s o e d i l i z i a Property Owners’ Association Italy e Istituto Europa Asia Ist-Eurasia Europe Asia Institute
Informazione
* * *

Successo dello spettacolo musicale per Expo ideato dal Cardinale Gianfranco Ravasi e realizzato da Marcello Panni
APOKALYPSIS, MESSAGGIO DI SPERANZA E DI RISCATTO IN TEMPI DI CRISI

Successo di “Apokalypsis”, concerto straordinario per Expo tenuto in uno dei massimi templi di Milano, la chiesa di San Marco.

Successo dovuto a una serie di fattori che si sono ottimamente integrati: il progetto del Cardinale Gianfranco Ravasi, autore inoltre del commento durante la rappresentazione; la realizzazione di Marcello Panni (autore di libretto e musica); la bravura dei concertisti e dei coristi de “La Verdi”; l’alto livello degli spettatori-ospiti; l’organizzazione di Anna Bartorelli Rocco coadiuvata dal marito Franco.
Ospitante mons. Luigi Testore.

Lo spettacolo musicale è un oratorio in sette quadri e due parti per due voci recitanti – Elio De Capitani e Chiara Muti -, coro sinfonico di Milano Giuseppe Verdi  e coro di voci bianche de “La Verdi” – maestri Maria Teresa Tramontin ed Erina Gambarini -, orchestra sinfonica di Milano Giuseppe Verdi di strumenti a fiato e percussioni diretta da Marcello Panni.

Tra gli invitati, Riccardo Muti, Uto Ughi, Carla Fracci, Gianni Letta, l’assessore alla Cultura del Comune di Milano  Filippo del Corno, il presidente della Fondazione Orchestra Giuseppe Verdi Gianni Cervetti, il presidente di Assoedilizia e dell’Istituto Europa Asia Achille Colombo Clerici.

La rappresentazione si è ispirata all’Apocalisse “il più misterioso libro della Bibbia del quale costituisce una gigantesca e coinvolgente visione sonora” .

Le parole di San Giovanni scritte molti secoli or sono, trovano oggi un’ incredibile attualità: “dallo sconvolgimento climatico, alla dilagante violenza degli uomini e dei regimi, dalle carestie alle nuove epidemie”.

Ed ha voluto essere non solo un momento di valore culturale e musicale, ma più esplicitamente sociale.
L’opera, le parole e l’evento sollecitano un senso di riscatto che, sebbene talora sottotraccia, alimenta l’agire degli uomini e delle donne di buona volontà, a maggior ragione nei momenti di crisi. L’ascolto di Apokalypsis esprime il desiderio di aprire il cuore di tanti ad una speranza che nei tempi correnti sembra divenire sempre più tenue. L’antica sapienza dell’Apostolo che “vede” alla fine di una visione tormentata il trionfo della Gerusalemme celeste, deve essere ripetuta a molti che, la ragione, l’hanno persa.

La Fondazione Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi è stata istituita nell’Aprile 2002 con lo scopo di promuovere, favorire e sostenere l’attività dell’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi e del Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi.

La Fondazione prosegue l’opera svolta dall’Associazione Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi costituitasi il 12 ottobre 1992 per sostenere economicamente l’attività dell’Orchestra.

Il Card. Gianfranco Ravasi con il presidente di Assoedilizia Achille Colombo Clerici

Il Card. Gianfranco Ravasi con il presidente di Assoedilizia Achille Colombo Clerici

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.