Otto anni di reclusione per l’ex Tesoriere della MargheritaLusi.

By on 2 Maggio 2014

L’ex tesoriere della Margherita, Luigi Lusi, è stato condannato a otto anni di reclusione per essersi appropriato di oltre 25 milioni di euro di fondi destinati al partito. Lo ha deciso il tribunale di Roma, che ha condannato anche gli altri tre imputati: i commercialisti Mario Montecchia (3 anni e 6 mesi) e Giovanni Sebastio (2 anni e 8 mesi) e l’ex collaboratrice Diana Ferri (un anno e 2 mesi).

La quarta sezione penale ha mantenuto il sequestro su somme e immobili, e ha disposto per tutti e quattro gli imputati in solido il risarcimento del danno alla Margherita in sede civile e, nell’immediato, con 5mila euro. Solo Lusi dovrà invece risarcire per la calunnia l’ex presidente del partito, Francesco Rutelli, in sede civile e con 5mila euro immediatamente esecutivi. Lusi è stato invece assolto dall’accusa di associazione a delinquere.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.