Anguillara Sabazia. Le critiche del sindaco Pizzorno al Piano Aziendale dell’Asl Roma F.

By on 5 Novembre 2014

La riunione di ieri,  tenutasi presso il Comune di Formello, ove si è discusso il piano aziendale della ASL RMF è stato l’ultimo atto di un percorso che ha fatto emergere le notevoli contraddizioni territoriali che generano sperequazioni ed insoddisfazione per la maggior parte dei cittadini.

  Anche a non voler questionare circa il totale sbilanciamento dei servizi a favore del quadrante di Civitavecchia (RMF1), e partendo dalla circostanza della importanza del miglioramento dell’offerta erogata da quell’ospedale, che vedrà un aumento dei posti letto nonché  il potenziamento di molti servizi,  dall’area medica e chirurgica a quella psichiatrica, non si può, tuttavia,  sottacere sul totale ridimensionamento dell’ospedale di Bracciano e sulla carenza di servizi per il resto dei territori  i cui cittadini, data la difficoltà se non la  impossibilità a raggiungere l’ospedale di Civitavecchia, sono costretti a rivolgersi e gravitare sugli ospedali romani.

   Come sindaco non posso accettare il fatto che i 20.000 cittadini di Anguillara si trovino nella condizione di essere una sorta di imponibile umano e contributivo per pagare servizi usufruiti esclusivamente da altri e di cui essi non potranno godere.

  La ASL così come geograficamente conformata non ha  più ragione di esistere e le ultime vicende ne hanno sancito il definitivo funerale.

  Ritengo che se i cittadini di Anguillara debbano rivolgersi agli ospedali romani (S. Filippo Neri  in primis) allora tale fatto deve essere codificato e regolarizzato con una riscrittura dei perimetri della ASL e con la uscita del nostro Comune dalla sfera di competenza territoriale della ASL RMF in favore di un presidio romano.

  A riguardo ho richiesto un incontro immediato in Regione con il Presidente Zingaretti onde esporre le nostre ragioni ed esigenze.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.