ANGUILLARA, MINNUCCI (PD): IL PASSAGGIO A LIVELLO SARA’ ELIMINATO

By on 3 Novembre 2014

ANGUILLARA, MINNUCCI (PD): IL PASSAGGIO A LIVELLO SARA’ ELIMINATO GRAZIE AD UN MIO EMENDAMENTO ALLO SBLOCCA-ITALIA

“Con la conversione in legge del decreto “Sblocca-Italia” avvenuta alla Camera dei Deputati lo scorso 30 ottobre, è stato approvato anche un mio emendamento all’art. 1 comma 10 che permette di svicolare risorse importanti dal patto di stabilità interno per l’esecuzione dei lavori volti all’eliminazione dei passaggi a livello.

Nel 2002 la Provincia di Roma – oggi Città Metropolitana – stipulò una convenzione con RFI per l’eliminazione di alcuni passaggi a livello ricadenti nel proprio territorio.

Una convenzione che dava a RFI il compito di preparare la progettazione delle opere e alla Provincia di Roma il finanziamento dei lavori.

Per anni tutto è rimasto fermo a causa dei vincoli sanciti dal Patto di Stabilità.

Ora, grazie all’emendamento approvato, saranno resi disponibili 3 milioni nel 2014 e 3 milioni nel 2015 di fondi alla Città Metropolitana, la quale potrà procedere senza ulteriori ostacoli alla realizzazione del sottopasso per l’eliminazione del passaggio a livello di via Anguillarese, nel comune di Anguillara Sabazia. Una misura che oltre a garantire una maggiore sicurezza, permetterà anche di fluidificare la viabilità cittadina.

Non posso che esprimere grande soddisfazione per questo risultato, che arriva a meno di 100 giorni dal mio insediamento in Parlamento, e ringraziare il Sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle Finanze, Pier Paolo Baretta per il supporto datomi durante la stesura del testo.”

Così il deputato PD, Emiliano Minnucci ha commentato il voto alla Camera che ha convertito in legge il decreto legge, 12 settembre 2014, n. 133, recante misure urgenti per l’apertura dei cantieri, la realizzazione delle opere pubbliche, la digitalizzazione del Paese, la semplificazione burocratica, l’emergenza del dissesto idrogeologico e per la ripresa delle attività produttive, c.d. “Sblocca-Italia”.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.