Anche l’Italia chiude ai Boeing 737 Max 8

By on 13 Marzo 2019

13, dopo il tragico incidente di domenica in Etiopia: da stasera alle 21 scatterà il blocco operativo disposto dall’ENAC. ​ In Italia il 737 Max e’ usato dalla Air Italy.

L’Enac ricorda che “in accordo con quanto in corso in Europa, gli aeromobili di questo modello non possono piu’ operare da e per gli aeroporti nazionali fino a nuove comunicazioni” e che “tutti i velivoli Boeing, e quindi anche i Boeing 737 Max 8, sono certificati dalla FAA – Federal Aviation Administration, Ente americano per l’aviazione civile”. Le certificazioni degli aeromobili che operano nelle flotte europee sono convalidate dall ‘Easa.

L’Enac continuera’ a seguire l’evolversi della situazione in contatto con l’Agenzia europea per la sicurezza aerea.L’Ente, inoltre, invita le compagnie aeree operative da e per gli aeroporti nazionali e che utilizzano tali velivoli, a riprogrammare i voli cercando di ridurre al minimo i disservizi per i passeggeri, fornendo tutte le informazioni necessarie nel rispetto dei regolamenti comunitari di riferimento. –

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.