Altra batosta per Mario Monti

By on 16 Marzo 2013

monti_napolitanoIQ. 16/03/2013 – No del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano alla elezione di Mario Monti come possibile Presidente di Palazzo Madama.

Per Napolitano le dimissioni di Mario Monti da premier (indispensabili per diventare Presidente del Senato) sarebbero un duro colpo all’immagine del paese.

Monti tuttavia sembra che non si sia dato per vinto, prospettando, con accanto il sottosegretario Antonio Catricalà la soluzione per uscire dall’impasse. “Sono pronto a convocare già questa sera un consiglio dei ministri straordinario, nominare un vicepresidente vicario e lasciare nelle sue mani l’interim della presidenza”. Il nome che circola è quello del ministro Cancellieri, ma è un dettaglio. Anche perché Napolitano giudica subito un’ipotesi di questo tipo “senza precedenti”, obietta che l’interim può scattare solo in caso di gravi impedimenti del premier, e in ogni caso non per un mese, perché almeno tanto ci vorrebbe per arrivare ad un nuovo governo.

Con questa vicende esce ulteriormente ridimensionata la figura di Mario Monti dopo i deludenti risultati elettorali della sua Lista Civica.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.