Alluvione. Modena in ginocchio.

By on 24 Gennaio 2014

Dopo lo straripamento dei due fiumi, si contano i danni. Pesantissimi. Circa 1800 capannoni artigianali e 110 aziende agricole e allevamenti in difficoltà.

2500 ettari sommersi.

Quasi 1000 gli sfollati.

A Bomporto l’acqua non si ritira, rimane alta al quinto giorno di alluvione, nonostante l’azione delle idrovore. I tecnici operano sull’argine del Secchia, i volontari sul versante umanitario. Quando l’acqua si sarà ritirata, saranno ancora più visibili le conseguenze del disastro, anche per le aziende che nel post terremoto, proprio in questi comuni avevano spostato la propria sede, per ricominciare.

L’emergenza resta: L’Esercito sta inviando ancora natanti del Genio per aiutare le popoolazioni in difficoltà.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.