Accusato di tortura la bestia che ha preso a calci il figlio di 2 anni.

By on 29 Ottobre 2019

E’ accusato anche di tortura per avere colpito con “calci e pugni”, provocato “almeno tre bruciature con l’estremità di sigarette accese” e per aver ustionato “con una fiamma viva” i piedini del figlio di poco più di 2 anni, Alija Hrusic, il 25enne di origini croate in cella per l’omicidio del piccolo avvenuto lo scorso 22 maggio a Milano. Lo si legge nella chiusura delle indagini in cui la moglie è stata scagionata ed è, con gli altri due figli, parte offesa in quanto maltrattata dal marito.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.