A San Francisco guerra alle sigarette elettroniche.

By on 26 Giugno 2019

San Francisco è la prima grande città degli Stati Uniti vicina a vietare la vendita delle sigarette elettroniche. Il suo consiglio comunale ha approvato una legge in seconda lettura; la sindaca, London Breed, ha annunciato di volerla firmare nei prossimi giorni. La legge entrerà in vigore sette mesi dopo la firma, salvo non intervenga la magistratura nel caso siano presentati ricorsi.

Il divieto è stato deciso in attesa di avere informazioni scientifiche più chiare sugli effetti sulla salute delle sigarette elettroniche e nel tentativo di limitare l’uso delle sigarette elettroniche tra i giovani; a San Francisco c’è la sede di Juul Labs, uno dei più grandi e famosi produttori di sigarette elettroniche negli Stati Uniti, da mesi al centro del dibattito sui potenziali rischi per la salute dei suoi prodotti e per il loro crescente successo tra gli adolescenti.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.