A rischio Paesi con debito alto.

By on 9 Ottobre 2015

Durante un meeting del Fmi, in Perù, la Bce ha messo in guardia i Paesi Ue più “deboli”. “Con i rendimenti dei bond soggetti ad alta volatilità, gli Stati che hanno un debito alto devono fare attenzione ai rischi di un’inversione di tendenza degli attuali bassi tassi d’interesse”, ha affermato Draghi. L’Eurotower è comunque pronta a usare “tutti gli strumenti disponibili” di fronte agli sviluppi dell’economia, e può variare la composizione del QE.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.