Torna a farsi sentire la protesta No Tav in Val di Susa.

By on 9 dicembre 2017

Torna a farsi sentire la protesta No Tav in Val di Susa. In serata si sono registrati momenti di tensione tra manifestanti e forze dell’ordine nei pressi del cantiere dell’Alta Velocità di Chiomonte. Tre persone sono state fermate. Facevano parte di un gruppo di No Tav che, insieme ad alcuni esponenti del centro sociale Askatasuna di Torino, ha tentato di raggiungere il cantiere da Giaglione, lungo i sentieri della Val Clarea, dando vita ad un fitto lancio di bombe carta e fuochi pirotecnici contro le forze dell’ordine. I manifestanti hanno anche cercato di superare le reti metalliche poste lungo i sentieri, a protezione del cantiere, utilizzando una fresa elettrica.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *