Berlusconi passa al contrattacco contro Veronica Lario.

By on 18 novembre 2017

Sospendere l’esecuzione del procedimento civile avviato a Monza con il quale Veronica Lario aveva chiesto il pignoramento di circa 26 milioni di euro poi bloccati sui conti correnti di Silvio Berlusconi per il mancato versamento di una quota relativa all’assegno di separazione e per l’interruzione del versamento dell’assegno di divorzio a partire dai primi mesi di quest’anno.

E’ la richiesta che sarà avanzata dall’ex premier, tramite i suoi legali, alla ex moglie all’indomani della sentenza della Corte d’appello con cui i giudici, in base sia alla legge sul divorzio sia alla recente giurisprudenza della cassazione hanno stabilito che la signora Lario, essendo economicamente autosufficiente, non ha diritto all’assegno di 1,4 milioni al mese stabilito dal Tribunale di Monza in sede di divorzio.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *