Prostituzione, la Polizia Locale e Polizia di Stato operano congiuntamente contro il degrado

By on 10 novembre 2017

Via Tiberina, una mirata attività preventiva si è appena conclusa grazie alla collaborazione tra gli agenti del Commissariato “Nuovo Flaminio” della Polizia di Stato e quelli del gruppo XV Cassia della Polizia di Roma Capitale: frequenti e ripetuti passaggi hanno permesso di ridurre drasticamente il fenomeno della prostituzione che si concentrava appunto ai lati dell’importante e trafficatissima strada provinciale.
Un’ operazione che ha permesso non solo di limitare il fenomeno in oggetto, ma di garantire sicurezza stradale, visto il pericolo oggettivo di incidenti causati dalle autovetture dei “clienti”, spesso in sosta fuori carreggiata durante le fermate.
Al termine degli interventi sono stati rimossi materassi, poltrone e sedie utilizzati durante le attività di prostituzione.

L’operazione congiunta è proseguita inoltre al cimitero Flaminio (Prima Porta) nell’ambito di controlli di Polizia Amministrativa nei confronti dei venditori di fiori. Gli agenti, congiuntamente,  hanno effettuato controlli sulle licenze, sulle postazioni e sulla merce. Al termine a tre venditori, posizionati all’esterno dell’ingresso del cimitero, sono stati sequestrati in totale oltre 500 tra mazzi di fiori, vasi in plastica, piante ed orchidee. Sequestrati anche 22 banchetti di vendita, utilizzati dagli irregolari per la loro attività.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *