Finalmente Raqqa è in mano ai curdi.

By on 17 ottobre 2017

Raqqa è in mano ai curdi: lo hanno annunciato i portavoce delle forze democratiche siriane (Fsd), alleanza di milizie curde e arabe appoggiate dagli Usa, questa mattina. L’ultimo bastione a crollare è stato lo stadio della città. Ammainate le lugubri bandiere dell’Isis, sull’impianto ora sventolano non solo il vessillo del Fsd ma anche quello dell’Ypg, le Unità di protezione del popolo curdo, e del suo braccio femminile, l’Ypj. La conquista dello stadio è stata preceduta dalla liberazione dell’ospedale, altra zona di resistenza delle milizie jihadiste. Rojda Felat, comandante delle operazioni delle Forze siriane democratiche a Raqqa, ha dichiarato che sono in corso le operazioni per mettere in sicurezza lo stadio, localizzando e disinnescando le mine disseminate dai jihadisti.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *