Gli operai dell’Ilva di Taranto in sciopero

By on 9 ottobre 2017

Gli operai dell’Ilva di Taranto in sciopero hanno fermato la fabbrica mentre a Roma è saltato il tavolo tra governo e Am Investco, la società che ha vinto la gara per rilevare il siderurgico. Ad annullare il confronto sull’occupazione è stato proprio il ministro per lo Sviluppo economico Carlo Calenda, secondo il quale “non sono stati mantenuti gli impegni presi a luglio, cioè garantire i salari”. Il tavolo è stato aggiornato a data da destinarsi.

A Taranto intanto presidi, assemblee e fabbrica praticamente fermata dall’adesione quasi totale allo sciopero di 24 ore organizzato dai sindacati dei metalmeccanici contro i tagli e gli esuberi annunciati da Am Investco (cordata formata da Arcelormittal e Marcegaglia). “Qui nessuno può stare tranquillo” è il refrain che si sente tra gli operai davanti alla portineria D. “Le condizioni proposte sono inaccettabili” hanno detto i lavoratori riuniti in assemblea.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *