Diplomatici Usa diventati sordi a Cuba.

By on 12 agosto 2017

C’è un mistero su cui in queste settimane stanno indagando gli uomini dell’Fbi: quello dei diplomatici Usa che a Cuba sono diventati sordi. Probabilmente vittime di ‘attacchi acusticì che hanno leso irrimediabilmente i loro timpani. Un giallo che rischia di scatenare la prima vera e propria crisi diplomatica tra i due Paesi dopo il disgelo voluto da Barack Obama e la ripresa delle relazioni nel 2015. Nessuno di preciso sa ancora cosa sia realmente successo e chi siano i responsabili. Con il governo cubano che nega qualsiasi coinvolgimento nella vicenda, garantendo come le autorità dell’isola «rispettino con rigore e serietà le regole sulla protezione del personale dell’ambasciata degli Stati Uniti». Nessun attacco di stato, dunque, per L’Avana.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *