L’Antitrust sanziona la società ferroviaria Trenitalia.

By on 3 agosto 2017

L’Antitrust sanziona con il “massimo edittale” la società ferroviaria per l’esclusione dai propri sistemi di prenotazione di alcune soluzioni sui treni regionali, “generalmente più economiche”.

Il Garante ha “accertato che l’insieme di soluzioni di viaggio” proposte sulle emettitrici self-service e sulle App “omette numerose soluzioni con treni regionali, pur trattandosi di alternative sostituibili a quelle invece mostrate, alterando in questo modo la scelta del consumatore”.
In particolare, spiega l’Antitrust, la soluzione di viaggio che prevede un cambio e l’utilizzo di treni regionali non è mai inclusa nei risultati di ricerca e non è altrimenti rintracciabile, se non attraverso la specifica ricerca con l’opzione ‘Regionali’ sul sito internet, laddove la partenza sia in prossimità di una soluzione che utilizza Frecce e Intercity, l’unica invece sempre mostrata.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *