La marcia di Macron inarrestabile.

By on 18 giugno 2017

Il candidato all’Eliseo sul quale ben pochi erano disposti a scommettere (prima delle presidenziali non aveva mai partecipato a un’elezione) a monarca (repubblicano) assoluto della Francia. È questo lo strabiliante percorso compiuto in meno di un anno – la candidatura ufficiale è dell’agosto scorso – da Emmanuel Macron. Al cui partito Lrem (La République en marche) il secondo turno delle legislative assegnerà questa sera un’ampia maggioranza alla Camera, l’unica che conta davvero, vista la sua prevalenza sul Senato. Grazie a un successo elettorale fortemente amplificato dal sistema maggioritario a due turni.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *