Rapina in gioielleria. Ferretti: “Il primo a sparare è stato lui”.

By on 15 giugno 2017

Ancora incredulo, il volto stravolto, prima di essere accompagnato in questura per essere ascoltato, Daniele Ferretti, il gioielliere di 69 anni che martedì sera a Pisa ha reagito sparando ai rapinatori e ha ucciso un bandito , ha cercato di spiegare che cosa è successo nel suo negozio. «Il primo a sparare è stato lui, il rapinatore», ha detto. «Ha esploso tanti colpi, ha mirato verso mia moglie. Io mi sono solo difeso, ho sparato per salvare la vita mia e di mia moglie. In terra ci sono ancora tanti bossoli». Il nome del bandito ucciso è Simone Bernardi, nato a Latina ma residente a Pisa: si tratta di un pluri pregiudicato e da poco era uscito dal carcere per fine pena.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *