Ancora provocazioni dalla Corea del Nord

By on 8 giugno 2017

Come festeggiare la decisione della Corea del Sud di bloccare il dispiegamento dello scudo antimissile americano? Semplice: con una nuova scarica di missili contro la “armada” che Donald Trump presuppone invincibile. Eccoli qui i nuovi fuochi d’artificio di Kim Jong-un: una nuovissima bordata di razzi che sconfiggono ogni (apparente) logica e rilanciano l’immagine del leader che nessuno si può sognare ormai più di contenere. Né gli americani che gli hanno promesso di non abbattere il regime se rinuncia a missili e nucleare. Né i cugini della Corea del Sud che a metà mese sono pronti a sedersi al primo piccolissimo tavolo negoziale per le prove di dialogo: e per il momento hanno appunto detto stop allo scudo Thaad che gli Usa avevano costruito in tutta fretta.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *