Londra. Premier, ‘L’allerta anti-terrorismo resta grave’

By on 5 giugno 2017

L’attacco di sabato sera non era solo contro Londra ma contro il mondo libero. Lo ha detto la premier Theresa May sottolineando le diverse nazionalità delle persone coinvolte. Il primo ministro ha ribadito che il livello di allerta anti-terrorismo resta “grave”, come aveva già indicato ieri il ministro degli Interni Amber Rudd, e confermato il rafforzamento delle misure di sicurezza sui ponti di Londra con barriere a protezione dei pedoni. La May ha aggiunto che sostiene in pieno lo ‘shoot to kill’, lo ‘sparare per uccidere’ i terroristi adottato dagli agenti armati di Scotland Yard per fermare i tre aggressori di Londra. La premier britannica ha sottolineato infatti che questo ha permesso di salvare “innumerevoli vite” grazie anche alla tempestività delle forze dell’ordine arrivate a London Bridge in pochi minuti.

Il leader laburista Jeremy Corbyn controreplica alla premier Tory, Theresa May, nella polemica sulla sicurezza nazionale innescata dall’attacco terroristico di sabato a Londra e ne invoca apertamente le dimissioni da capo del governo

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *