Uccide la sua ex ragazza incinta di sei mesi.

By on 23 marzo 2017

Dopo aver scoperto che la sua ex ragazza era incinta di sei mesi e che il figlio era suo, l’ha uccisa colpendola con un sasso alla testa e ha lasciato il corpo in un fossato sotto un cumulo di foglie. È successo domenica 19 marzo in località Manzana, tra Conegliano e Vittorio Veneto, in provincia di Treviso. Il ragazzo, 19enne di origini moldave, è stato fermato dalla polizia con l’accusa di omicidio. È uno studente al quarto anno in una scuola media superiore. Lui stesso martedì ha confessato di aver ucciso durante una lite la sua ex. Poi ha guidato gli investigatori nel bosco dove aveva abbandonato il cadavere della ragazza.

La vittima, 21enne anche lei moldava, ma da anni residente in Italia, lavorava in alcuni hotel vicino a Conegliano, dove abitava.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *