Renzi: “Essere di sinistra non è rincorrere totem del passato”.

By on 12 marzo 2017

“Difendo chi crea il lavoro, non chi fa i convegni sul lavoro”. Matteo Renzi ha lanciato questo appello al Lingotto di Torino, auspicando una “fiscalità unica in tutta Europa” perché “non si creino paradisi fiscali”. Questa è la sinistra, ha detto l’ex premier, sottolineando anche che “l’Italia al prossimo G7 non andrà più come fanalino di coda”. Poi l’attacco agli scissionisti: “Noi quando abbiamo perso siamo rimasti”.

“Il pugno chiuso non è essere di sinistra” – Essere di sinistra non è “rincorrere totem del passato – ha continuato -. Lo diciamo a chi immagina che essere di sinistra sia salire su un palco, alzare il pugno chiuso e cantare bandiera rossa. Sono esponenti di una cosa che non c’è più a difendere i deboli. È un’immagine da macchietta, non di politica”.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *