Referendum, Renzi: “Non è in ballo il mio futuro ma dell’Italia”.

By on 7 ottobre 2016

Non è in ballo il futuro di Renzi o del governo ma i prossimi vent’anni dell’Italia. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, parlando a Radio anch’io. “Il voto non è tra simpatia e antipatia ma tra chi vuole cambiare e no. Tra chi difende la costituzione dalla svolta autoritaria c’è anche Forza nuova… Chi la difende la dovrebbe almeno leggere, il presidente del Consiglio viene scelto dal Capo dello Stato, non eletto dai cittadini”.     Renzi smentisce il titolo del quotidiano ‘La Stampa’ per cui in caso di sconfitta al referendum cambierebbe mestiere: “Il confronto con Gramellini è in streaming, ascoltatelo e non troverete nulla di tutto questo. Non parliamo del futuro mio o del governo, a inizio referendum abbiamo sbagliato a impostare la questione così. Ma ora il referendum è su cosa succede all’Italia nei prossimi vent’anni, un futuro che ve oltre i tempi di questo governo”.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *