Almaviva: Ugliarolo (Uilcom), siamo preoccupati su come quest’azienda affronta i problemi

By on 5 ottobre 2016

Roma, 04/10/2016 – “Sono trascorsi pochi mesi da quel complesso confronto che ha portato le Parti, Governo incluso, a trovare un accordo con il ritiro dei 3000 licenziamenti – commenta Salvo Ugliarolo, Segretario Generale Uilcom UIL – Purtroppo, a distanza di pochi mesi, malgrado gli ulteriori sforzi richiesti al Personale, malgrado l’avvio dei tavoli mensili di monitoraggio, alla presenza del Viceministro Teresa Bellanova, l’Azienda ha deciso, senza alcun preavviso, di inviare lettere di trasferimento indirizzate ad un certo numero di Lavoratori/trici dalla sede di Palermo a quella di Rende (CS).
Questi atteggiamenti ingiustificabili, queste azioni muscolari e miopi, non fanno altro che riaccendere tensioni che sicuramente non servono a nessuno!

Le difficoltà e le problematiche ad esse connesse – prosegue Ugliarolo – si affrontano in ben altro modo! Siamo molto preoccupati per il modo in cui si sta approcciando l’Azienda; il silenzio che si sta delineando da tempo, da parte dei massimi vertici di Almaviva, non ci fa presagire nulla di buono. Chiediamo al Viceministro Teresa Bellanova di convocare, con la massima urgenza, le Parti al fine di comprendere le reali intenzioni di Almaviva sia sul tema di Palermo – dove come Sindacato non accetteremo mai la scelta di fare trasferire il personale – sia sul suo futuro al livello nazionale.

Non vorremmo – conclude Ugliarolo – che questo silenzio sia il preludio di ulteriori azioni da noi non condivisibili che avrebbero come unico fine quello di riaprire uno scontro tra i vari soggetti”.

ugliarolo

Salvo Ugliarolo, Segretario Generale Uilcom UIL

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *