Renzi: “Non si utilizzi il referendum in nome del desiderio di buttar giù il governo”.

By on 28 settembre 2016

“Non si utilizzi il referendum in nome del desiderio di buttar giù il governo. Si manda a casa per sempre la riforma. Quella è un’occasione perduta. E’ più bello se si potesse votare nel merito e poi scegliere un front runner del centrodestra e dei 5 stelle, che, con Di Maio, credo non se la passi benissimo”. Lo afferma il premier Matteo Renzi ai microfoni di Rtl 102.5.

Se il referendum passa “saremo più forti in Europa. Se non passa sarà un problema in più per l’Italia”, ha detto Renzi.

“Io sono pronto a fare tutto quello che serve, il referendum è un cosa fondamentale per l’Italia non per me”. La data? “Potevamo sceglierla fino al 13 ottobre. Io ho detto diamo tutto tempo che possiamo alla campagna elettorale ma mi sembrava assurdo votare il’11 o il 18 dicembre. Ma non ho capito, qualcuno cambia idea sulla base del giorno? Consulta l’oroscopo prima di votare? Il punto è siamo pronti a cambiare questo Paese o vogliamo lasciarlo com’è. Fanno di tutto per non parlare del merito”.

“Berlusconi punta a fare un’operazione del tutto legittima che è quella di tornare in campo assieme a D’Alema e a tanti altri che utilizzano il referendum per questo e per fare una bella Bicamerale”

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *