Arrestato un trafficante internazionale di stupefacenti

By on 31 agosto 2016

Nella tarda serata di lunedì scorso, al valico di Sukobin, al confine tra Montenegro e Kosovo, un latitante kosovaro 48enne è stato bloccato e tratto in arresto dalla Polizia montenegrina su indicazione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Milano, mentre varcava la frontiera. Sono quindi subito state attivate le procedure estradizionali per il suo trasferimento in Italia, dove deve espiare una pena di oltre 22 anni di reclusione per traffico internazionale di stupefacenti. Sul malvivente, irreperibile sul territorio nazionale, pendeva un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Milano, per reati commessi nel capoluogo lombardo tra 1997 e 1998.

L’arresto giunge dopo 11 anni di latitanza, grazie al tenace lavoro svolto dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Milano che, monitorando i terminali milanesi della criminalità kosovaro-albanese e passando al setaccio i luoghi e gli ambienti frequentati dal malvivente, sono riusciti a localizzato nel nord ovest del Kosovo.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *