Italiano morto in Turchia.

By on 31 maggio 2016

“Io e mamma siamo sconvolte, non possiamo credere a ciò che è successo. Speriamo di riaverlo tra di noi per la fine della settimana. Vi farò sapere quando e dove sarà allestita la camera ardente”. È lo sfogo, affidato a Facebook, di Giovanna Angelucci, sorella di Alessandro, il 34enne di Pescara morto ieri in Turchia in un incidente che si è verificato durante un’escursione. La donna pubblica su Facebook una delle ultime foto del fratello e si unisce “al coro dei suoi tantissimi amici per ringraziarvi dei messaggi che mi mandate. Il tempo – scrive – non colmerà il nostro dolore, impareremo solo a convincerci”.
Sempre su Facebook, stamani, la sorella del 34enne aveva lanciato un appello: “Vi chiedo aiuto amici, vi chiedo aiuto per avere informazioni sull’associazione per la quale Alessandro è partito”, aveva scritto quando ancora si sapeva poco sull’accaduto.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *